Benvenuto!

Il Piano Paesaggistico è uno strumento di pianificazione finalizzato alla salvaguardia e alla gestione del territorio e del paesaggio. Ha il ruolo strategico di integrare la tutela e la valorizzazione del paesaggio all’interno dei processi di trasformazione del territorio, definendo le linee guida per il suo sviluppo sostenibile. Per tali ragioni, la normativa nazionale individua nel Piano Paesaggistico lo strumento principe cui si conformano tutti gli altri strumenti urbanistici. Considerato che il paesaggio è insieme dato fisico (terra, acqua, vegetazione, edifici, ecc) e immagine (ciò che si vede e come lo si vede), esso attiene anche alla sfera della percezione umana e quindi alla sfera della soggettività. Pertanto, nella costruzione del PPR è imprescindibile un percorso che permetta di indagare come il paesaggio è percepito dalle popolazioni che lo vivono e che lo trasformano. Con l’obiettivo di coinvolgere il più alto numero di cittadini del Friuli Venezia Giulia è stato realizzato questo strumento interattivo. Basterà un semplice gesto e la compilazione di una scheda per segnalare quegli elementi di valore, non negoziabili e riconosciuti come parte dell’identità locale, e quegli elementi di criticità che invece hanno un impatto negativo sul paesaggio. Ogni singolo contributo sarà importante per meglio giungere ad una visione condivisa e sostenibile del paesaggio regionale.

Puoi partecipare in due modi:

  • Nei 100 Comuni che hanno sottocritto una convenzione con la Regione saranno attivati dei processi partecipativi locali
  • Puoi decidere di dare il tuo contributo anche segnalando aspetti di valore o degradi del paesaggio mediante l'Archivio partecipato

 

Abbonamento a Archivio partecipato del Piano Paesaggistico Regionale del Friuli Venezia Giulia RSS